Pagine

lunedì 7 aprile 2014

Il profumo del tarassaco - mondo ape lession 2



"Che profumo di tarassaco!" , esclama il mio amico beekeeper a 20 metri dalle arnie.
"?!?!?", penso io, arrancandogli dietro mentre raggiungiamo le postazioni.

Oggi si controllano i nuclei. 
Quante covate hanno fatto le api ora che sono belle sveglie?
Si segna il numero di telaini che presentano celle covate col gessetto sul coperchio dell'arnia.
Sono mediamente 3/4.
Le api stanno bene e, essendoci una fioritura abbastanza precoce e intensa di tarassaco, già producono miele.
Quando si apre un'arnia il profumo è molto intenso. 
E  allora lo sento anch'io che non ho le nari molto allenate...
Ho imparato a riconoscere le celle dove c'è miele, da quelle dove c'è polline e quelle covate.
Il "ritmo" da dare all'interno dell'arnia è: miele più esterno, poi polline e al centro le covate (le api hanno bisogno di 35 gradi per sopravvivere).

Un'arnia è orfana (senza regina) e un po' deboluccia e bisognerà fare in modo di irrobustirla.

Devo pensare a un posto dove mettere le mie arnie.
Leggo un po' di cose sul web, ma il mio amico mi aveva già spiegato tutto!

Nessun commento:

Posta un commento